Il Giorno della Neve, ovvero Venerdì 17

Quella che seguirà è una cronaca passo per passo della giornata di ieri, preparatevi.



Premetto chiarendo subito che la neve in 22 anni di vita nella zona Fiorentino s' è vista tipo solo 2 volte. e tutte negli ultimissimi anni, visto l' evidente stravolgimento climatico. ieri è stata la terza.
Tutto è partito con leggiadra simpatia, una spruzzata di neve leggera verso le 12.30. peccato che la spruzzata di neve non si sia fermata un nano secondo e, anzi abbia aumentato vertiginosamente la sua intensità. Siccome non ho mai guidato con la neve, e considerando che avevamo paura che in serata la situazione peggiorasse tanto da richiedere le catene, che io non so montare, mia madre decide di accomapagnarmi a lavoro e poi di passare a riprendermi la sera. io sarei dovuta entrare alle 16.00 ma partiamo alle 13.00 così da avere il tempo di fermaci a comprare il regalo per il mio papo.. ci avviamo alla macchina, lei col cappello, io senza nulla perchè sono scema.. arrivo a 10 metri dalla macchina completamente fradicia e dico "certo un obrellino me lo potevo portare", e la mi mamma: "oh! ma io ce ne ho uno giusto in borsa! lo vuoi??" °___________° ma che merda! non me lo potevi dare prima XDDDDDDDDDDD???????? 'nZomma tra una cazzata e l' altra ci avviamo piano piano e dopo poco inizia il delirio di traffico. per la paura di mia madre di non riuscire a tornare in tempo a lavoro per le 16.30 decidiamo di non fermarci per il regalo e andare direttamente ai Gigli [doveroso fare una parentesi specificando che normalmente il tempo di percorrenza casa mia/Gigli è 10/15 minuti], alle 13.45 rimaniamo incolonnate a 300 metri dal centro commerciale. Fuori il delirio di neve, ma per non far fare strada inutile a mia madre mi impossesso dell' ombrello e proseguo a piedi, così che lei possa fare la rotonda e tornare verso casa.
Entro a lavoro e nel centro ci saranno 10 persone al massimo (che nonostante il cataclisma che stava inperversando fuori si sono armati di stivali e bimbi piccoli [gli infanti per gli amanti delle spese folli sono accessori] per andare a fare shopping..... la gente ha decisamente perso la testa), in negozio trovo la responsabile Stella e l' altra commessa Claudia preoccupatissime vista la situazione: la neve non si ferma, le strade sono TUTTE bloccate e come se non bastasse, non funzionano più i cellulari. siamo tagliate fuori dal mondo.
Scatta il delirio, la situazione sembra peggiorare di secondo in secondo, da quanto nevica non si vede nemmeno fuori dalle finestre degli uffici, le commesse di tutto il centro commerciale escano in corridoio in una specie di enorme consulta. è l' ora di chiudere tutto e andarsene. Nel frattempo si fanno le 15.00, Claudia se ne va. Rimaniamo io e Stella, sempre più preoccupata perchè non riesce a contattare nessuno. Arriva però l' attesa informazione che se il negozio manda il permesso autorizzato dalle varie sedi alla direzione del centro possiamo andarcene prima. Stella inizia a chiamare a destra emanca per farsi mandare il permesso per le 18.00, quando improvvisamente scattano le 16.30 e vedo sbucare mia madre [ricordate che l' avevamo lasciata alle 13.45 a 300 metri dei Gigli?].. in pratica in più di 2 ore era riuscita fare solo la rotonda e tornare in linea d' aria dove mi aveva lasciata @_@ deliro totale. Ci dice che senza catene non ci possiamo muovere assolutamente e corre a comprarle. il negoziante è un incapace e non riesce a indentificare le catene giuste, così povera santa donna si riarma di cappellino e ritorna alla macchina per misurare il diametro delle ruote e poi ritorna nel centro a comprare finalmente queste benedette catene. Chiamiamo Claudia per sapere che fine ha fatto e scoprimao che è ancora incolonnata nel parcheggio. Stella va nel panico e decide di farsi venire a prendere da suo padre, che però arriva da dopo Prato e quindi chissà quando. Nel frattempo arriva la Ribbon che povera lavora nell' unico negozio che rimane aperto fino a chiusura ( °____° ) decide di fuggire ed aggregarsi a noi disperate, così va a comprare provviste per la serata, che si paventa sempre più lunga.
Sono le 18.00, chiudiamo il negozio, facciamo per andarcene, ma appena fuori nella tormenta di neve ci rendiamo conto che abbiamo un solo ombrellino funzionante perchè quello della Ribbon si è rotto.. allora torniamo dentro e già che ci siamo ci compriamo pure uan tonnellata di dolciumi per tenerci alto il morale XD [io vorrei comprarmi anche i Moonboth, ma le taglie da donna sono tutte finite ç_ç] riusciamo alla volta della macchina, e fortunatamente ha smesso di nevicare! io Ribbon come due dementi ingaggiamo una terribile battaglia di palle di neve XDDDDDD hahahahaha bellissimoooooooooo!!!!! l'unica cosa bella di una giornata fallimentare XDDDD
Arrivate alla macchina (completamente imbiancate) ci apprestiamo a montare le catene... e per fortuna che sono quelle facili *_*!!! dopo tipo 40 minuti riusciamo anche in questa impresa e fiere e felici montiamo a bordo e ci strafoghiamo di dolcetti XD finalmente alle 19.48 partiamo.. o meglio, ci incolonniamo nel traffico: per fare tipo 200 metri ci mettiamo una cosa come un ora e mezza. no, dico: un' ora e mezza! ragazzi roba da suicidio ò_ò!!
InZomma in conclusione alle 21.30 finalmente approdiamo a casa. woo! una giornata totalmente fallimentare, sprecata tutta in centro commerciale e chiuse in una macchina imbottigliata nel traffico ç_ç di una tristezza sconfinata... l' unica cosa bella, a parte la lotta di palledi neve, è stata l' esclamazione di mia madre quando uno ci ha suonato:

Ma suonati tua mamma!

ahahahahahahahahahha ci siamo spisciate X°°°°DDDD



queste un po' di foto illustrative scattate stamattina! bellissssssiiiimooooooo io amo la neveeee ♥














4 commenti:

Midnight ha detto...

LOL lova! solo ora che ho letto la tua epopea posso capire il tuo commento! POVEREEEEEEEE :(

Però mitica Manuela!!! XD
Cmq si è stata l'apocalisse anche qua:
Pensa che la mamma di Pietro (che era a Pisa per lavoro) è partita di li alle 14.00 ed è arrivata a Firenze alle 04.00 di notte!!!!! O_O
ROBA DA PAZZI!

E meno male che noi abbiamo rimandato il concerto sennò ero ancora bloccata sull'autostrada a quest'ora -_____-"

..in compenso oggi ho battuto una roncia pazzesca cadendo sulla neve XD scene EPOCALI!!! X°°DDD

Pavona* ha detto...

sie delirio totale! nella zona della motorizzazione la gente presa dalla disperazione ha fermato la macchina e se ne è andata a piedi °_°!! se ti facevi un giro ieri potevi trovare macchine abbandonate praticamente in ogni dove..

hahahahaha ti avrei voluto vedere mentre spiccavi il volo sulla nevaaa ahahahahahahahahaha XDDDDDDD che mito XDDDDD

ps. facci sapere quando rifate lo spettacolo, magari questa volta ce la faccio a venire!

Hob03 ha detto...

e ché non me la ricordo la neve a fi di venerdì 17??? !!! quest'anno infatti le catene sono obbligatorie :(

Pavona* ha detto...

@ hobina:
hè ma infatti io dall' anno scorso non le ho più tolte dal bagagliaio XDDDD anche se con questo caldo dubito fortemente che quest' anno nevicherà così tanto :((((